Il G7 ha condannato inequivocabilmente l’offensiva dell’Iran. Ha sottolineato la necessità di de-escalation e sollecitato un cessate il fuoco a Gaza e il rilascio degli ostaggi da parte di Hamas. Il G7 avverte che ulteriori azioni destabilizzanti da parte dell’Iran potrebbero portare a ulteriori misure. La premier italiana, Giorgia Meloni, auspica che non ci siano reazioni e guida il vertice del G7, coinvolgendo anche altri leader come Ursula von der Leyen, Charles Michel e Olaf Scholz. Viene anche menzionato il ruolo degli Stati Uniti, della Francia e del Regno Unito nell’aiutare Israele a contrastare l’offensiva iraniana. Infine, si discute della possibile dichiarazione sul Medio Oriente al prossimo summit G7 in Puglia e si considera coinvolgere i paesi moderati della regione, come l’Arabia Saudita, nel processo di pace.