Dopo quello in Gran Bretagna, dove due giovani fidanzati messinesi sono stati uccisi da un ragazzo siciliano, in Germania sono stati assassinati Cristian Zoda, 23 anni, nato in quel paese da genitori messinesi, e la sua amica Sandra Quarta, 20 anni, originaria di Novoli in Puglia.

Per il duplice omicidio è stato arrestato Michele Quarta, 52 anni, zio di Sandra, su richiesta dell’ufficio del pubblico ministero di Hechingen. Abitavano tutti e tre ad Albstadt, cittadina di 45mila abitanti a circa 100 km a sud di Stoccarda. Non è chiaro se la ragazza vivesse coi genitori. Il duplice delitto è ancora avvolto nel mistero, visto che l’indagato ha solo raccontato a uno dei 30 poliziotti di Reutlingen che seguono l’indagine dove trovare il corpo della nipote. L’aveva sepolta nel suo giardino. Nulla, invece, sul possibile movente dei due omicidi.