ROMA- “Il segnale dato dagli elettori di Viterbo è inequivocabile. Il candidato del PD Troncarelli, addirittura “doppiata” al ballottaggio, ha subito una netta bocciatura. Sulla disfatta ha certamente influito il suo essere esponente di questa Giunta Regionale di Sinistra. Un Assessore Regionale che esce sconfitto nettamente dalle urne ha il dovere di dimettersi, ma come nella tradizione del Pd e dei loro alleati Cinquestelle, l’attaccamento alla poltrona vince su tutto. Il fallimento di questa candidatura, così come i tanti risultati negativi registrati dagli esponenti Dem e dalla loro coalizione, è una chiara avvisaglia che gli elettori del Lazio vogliono chiudere la stagione fallimentare della presidenza Zingaretti”.  Così in un comunicato Fabrizio Ghera capogruppo di Fdi alla Regione Lazio.