Oggi, 11 aprile, in occasione della Giornata Mondiale del Parkinson, oltre 300 città in tutto il mondo si uniranno all’iniziativa #sparkthenight per illuminare edifici iconici, ponti e monumenti di blu, simbolo di consapevolezza per questa malattia neurodegenerativa. Tra i luoghi illuminati ci saranno l’Empire State Building, la Royal Australian Mint e la Mole Antonelliana di Torino.

La scintilla (spark), simbolo della giornata, rappresenta la dopamina, essenziale per la funzione motoria e l’umore, e la cui carenza è centrale nella malattia di Parkinson.

Parkinson Europe promuove l’importanza dell’attività fisica per le persone affette da Parkinson, evidenziando i benefici nella gestione dei sintomi e nell’aumento della fiducia in se stessi. Durante l’estate, con eventi come le Olimpiadi e Paralimpiadi di Parigi 2024, verranno diffusi consigli su come attivarsi e su vari sport adatti.

In Italia, dove ci sono 250mila persone con Parkinson, sono previste iniziative come webinar e visite fisiatriche gratuite per sensibilizzare e supportare la comunità.