ROMA- Il Policlinico Tor Vergata aderisce all’iniziativa promossa dalla Fondazione Onda che, in occasione del primo giorno della settimana mondiale dedicata al cervello, ha organizzato l’Open Day dedicato alle persone con Sclerosi Multipla, che si è tenuto il 13 marzo in oltre 125 ospedali del network Bollino Rosa con l’ obiettivo di informare e sensibilizzare pazienti, caregiver e popolazione sulla Sclerosi Multipla e, in particolare, sui disturbi cognitivi correlati, quali difficoltà di concentrazione, scarsa memoria, rallentamento della capacità di elaborare informazioni, sensazione di annebbiamento mentale, ma non solo.
Prende il via oggi anche la collaborazione tra il Policlinico Tor Vergata e AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla per la costituzione di un Punto Informativo gestito da volontari AISM presso la Galleria Centrale del Policlinico che, a partire da oggi, sarà attivo ogni Mercoledì mattina dalle ore 08.30 alle ore 13.30.
Oggi gli specialisti del Centro Sclerosi Multipla del Policlinico si sono messi a disposizione dell’utenza con l’obiettivo di sensibilizzare, informare, distribuire materiale divulgativo dedicato e fornire tutte le informazioni e i chiarimenti richiesti e far conoscere questa nuova collaborazione.
“Il Centro per la Sclerosi Multipla del Policlinico Tor Vergata ha aderito con entusiasmo all’iniziativa promossa dalla Fondazione Onda” dichiara la Prof.ssa Girolama Marfia, Responsabile del Centro del PTV. “E’ da sempre nostro obiettivo prioritario curare non solo l’aspetto clinico della patologia ma soprattutto assicurare alla persona con SM tutte le informazioni e gli strumenti necessari per gestire nel migliore dei modi la patologia sotto l’aspetto relazionale, sociale, lavorativo e all’’interno del contesto familiare e degli affetti. Sotto questo punto di vista è fondamentale la collaborazione con le Associazioni dei Pazienti: chi vive la stessa esperienza è in grado di fornire informazioni con credibilità, competenza ed empatia e affiancare in questo senso la quotidiana attività degli operatori sanitari”.
“Proprio con questo obiettivo” prosegue il Direttore Sanitario del Policlinico Tor Vergata Prof. Andrea Magrini, “oggi inauguriamo la collaborazione con AISM. Il Policlinico da sempre valorizza il contributo delle organizzazioni di cittadini che volontariamente offrono servizi solidali a favore di chi si trova in una condizione di necessità”.
“La sclerosi multipla è una malattia neurologica degenerativa che ha una spiccata connotazione al femminile: basti pensare che le donne hanno una probabilità 2-3 volte maggiore di sviluppare la malattia rispetto agli uomini. Viene diagnosticata tra i 20 e 40 anni con pesanti ripercussioni sulla qualità di vita dei pazienti a causa delle disfunzioni che sono ad essa associate, le quali possono manifestarsi anche nelle fasi di esordio della stessa. Il nostro obiettivo, quindi, è essere al fianco delle persone con sclerosi multipla dando loro degli strumenti per conoscere e affrontare meglio la malattia», dichiara Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda.
“Siamo convinti che fornire alle Persone con Sclerosi Multipla e patologie correlate, familiari e cargiver, un’informazione corretta, tempestiva e centrata sulla patologia, sulla ricerca, sui diritti e sul ruolo dell’AISM voglia dire stare accanto a loro, ascoltare i loro bisogni e proseguire INSIEME per la tutela dei loro diritti: INSIEME, una conquista dopo l’altra, verso un mondo libero dalla Sclerosi Multipla, ma anche verso un mondo inclusivo che contribuisca a realizzare progetti di vita individuali e consapevoli”, dichiara Francesca DI Giovanni, Vicepresidente Associazione Italiana Sclerosi Multipla –AISM Roma.