Ancora una manifestazione degli studenti delle scuole superiori questa mattina contro la scuola-lavoro, dopo la tragica morte di Giuseppe Lenoci durante uno stage, e per un esame di maturità diverso. Erano già scesi in piazza lo scorso 28 gennaio.

In oltre 40 città sono previsti cortei e presidi. A Torino sono state occupate numerose scuole negli scorsi giorni. Alcune organizzazioni chiedono le dimissioni del Ministro dell’Istruzione Bianchi e del Ministro dell’Interno Lamorgese. Intanto lunedì prossimo gli studenti e le studentesse saranno in audizione in Commissione Cultura alla Camera.