Le Regioni temono il rischio caos in vista del 5 ottobre, quando il Green pass diventerà obbligatorio per accedere ai luoghi di lavoro e chiedono di riorganizzare il sistema di rilascio dei Green pass dopo l’esecuzione dei tamponi, allungando ulteriormente i tempi di validità (attualmente 48 ore con test rapido e 72 con molecolare) e dare la possibilità alle imprese di organizzarsi anche autonomamente per l’esecuzione dei test, oltre al supporto delle farmacie. Mercoledì 13 ottobre il tema potrebbe essere affrontato in Conferenza delle Regioni. Il premier della Lega Matteo Salvini h twittato: “Allungare la durata minima del Green Pass da 48 a 72 ore è possibile, anzi doveroso”.