Parla Alessandro Gregori, manager del gruppo GH. strutture di classe nei centri storici di Roma e di Firenze, “uno standard di accoglienza alto per un nuovo concetto di ospitalità italiana”. “Il gruppo è in espansione, pronti a sbarcare in ogni città della penisola dove ci sia fermento sociale e culturale. A cominciare da Venezia, per esempio”

 

Di Francesco Vitale

 

 

Quarantaquattro anni, vivace determinato. E insieme manager accorto e prudente. Alessandro Gregori ha costruito passo dopo passo, in questi anni, una piccola ma solida realtà nel quadrante dell’accoglienza. Il momento è difficile per tutti, la crisi morde e larealtà della hotellerie è in movimento. Chi coglie L’attimo e fa la scelta giusta è un passoavanti. Gregori è tra questi. C’è chi si chiude nel bunker e si spegne progressivamente e chi si guarda intorno e pensa a svilupparsi, a crescere, a diversificare. E’ sempre lui. Oggi sotto il marchio Gregori Hotel ci sono tre strutture a Roma, tre a Firenze. Ubicate in zone strategiche, turisticamente preziose. E ricercate per il comfort che offrono. I prossimipassi? Potrebbero portare in laguna, a Venezia. Ne parliamo con il diretto interessato

   Hotel GH decisamente buoni, dice chi li ha provati, nel cuore delle città d’arte più importanti d’Italia. Una scelta impegnativa…

L’idea di aprire delle strutture nel centro di due delle città più importanti d’Italia è una scommessa nata da una attenta analisi del mercato turistico. C’è il bisogno di aumentare il livello dello standard di accoglienza, soprattutto dopo gli ultimi due anni in cui anche le persone sono diventate molto più esigenti. E noi ci siamo. La clientela è molto più attenta ai dettagli, vuole sentirsi coccolata. Il nostro gruppo,  formato da uno staff prettamente giovane, sostenuto da figure con maggior esperienza, presenta delle skills adatte a sviluppare questo nuovo concetto di ospitalità italiana. Ci stiamo riuscendo, spero.

 Tipologia del vostro cliente, cosa offrite, cosa volete offrire prima di tutto, che cosa deve restare nella mente dei vostri ospiti?

Al giorno d’oggi la tipologia di cliente è molto cambiata rispetto a dieci anni fa. L’avvento degli strumenti digitali che rendono tutto più accessibile cambia il panorama della domanda e dell’offerta. E scopriamo una frammentazione della caratterizzazione del cliente.  Mi spiego meglio: non possiamo più categorizzare il target secondo i canoni della vecchia generazione ma possiamo notare che ogni tipologia di clientela per quanto diversa fra loro ha esigenze simili . Questo perché grazie alla globalizzazione delle informazioni si impara prima ciò che una struttura di livello può offrire e giustamente si pretende . Soddisfare questa esigenza è il nostro obiettivo.

Hotel, B&B, casa vacanze: perché un cliente dovrebbe scegliere le vostre strutture?

Come ho già anticipato le  nostre strutture offrono un servizio esclusivo per ogni target. Indubbiamente per raggiungere questo obiettivo, la proprietà e il management mettono in atto un lavoro di preparazione dello staff che viene selezionato in base alla dedizione per questo lavoro che per noi è il più bello del mondo.

Quali sono i prossimi obiettivi?

Ampliare la catena in ogni città italiana dove ci sia un fermento culturale e sociale eperché no, anche economico. A cominciare da Venezia, ad esempio.

 

 

 

I Gregori Hotels

Per il tuo soggiorno a Roma e Firenze, le strutture di Gregori Hotels ti offrono solo il

meglio dell’ospitalità italiana: immerse in zone strategiche per rendere facile l’accesso

alle bellezze della città, ti consentono di vivere un soggiorno emozionante, con ogni

tipologia di comfort a tua disposizione.

Le strutture di Gregori Hotels renderanno il vostro soggiorno la vacanza ideale!

Catone District Hotel vanta una posizione unica nel cuore della Roma Vaticana che vi

consentirà di raggiungere in pochi minuti i principali monumenti e le più belle piazze di

Roma: Piazza San Pietro e Città del Vaticano, Castel Sant’Angelo e Piazza del Popolo.

Campo Marzio è un gioiello all’interno di palazzo Magnani, edificio del Settecento nel

cuore di Roma. Offre 13 camere e suite dal carattere eclettico e dai toni vivaci. Il

protagonista dell’hotel è il Borghese Suite Bistrot, dove l’ospite può farsi coccolare fin

dal suo arrivo con un drink di benvenuto offerto.  L’esperienza continua alla

sera con la possibilità di degustare una  vasta selezione di vini e champagne