Continuano i bombardamenti in Ucraina con nuovi raid russi che hanno colpito la capitale ma anche altre città del Paese. Il presidente Zelensky si è rivolto ai partecipanti al Bloomberg New Economy Forum dicendo: “La pace in Ucraina è un bisogno globale. Sottolineo: non è una pausa temporanea, non un’illusione di pace con cui la Russia tenta, solo per preparare una nuova fase di aggressione, ma la vera pace. So che può essere raggiunto. Ma per questo dobbiamo preservare l’unità globale e continuare a sostenere la nostra lotta per la libertà. È necessario proteggere l’onestà globale e aumentare la pressione sulla Russia per il terrore. Ed è necessario preservare la razionalità globale”.

Il presidente ucraino Zelensky, riferendosi sul missile caduto martedì in Polonia, ha detto: “Non so cosa sia successo”. Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha reso noto di avere parlato con oggi il suo omologo polacco Zbigniew Rau. “L’Ucraina e la Polonia coopereranno in modo costruttivo e aperto sull’incidente causato dal terrorismo missilistico russo contro l’Ucraina – ha affermato su Twitter – I nostri esperti sono già in Polonia. Ci aspettiamo che ottengano rapidamente l’accesso al sito in collaborazione con le forze polacche”.