La rivista dell’Isis Al Naba torna a minacciare l’Italia e il ministro degli Esteri, pubblicando una foto di Luigi Di Maio in occasione del vertice della coalizione anti-Daesh del giugno scorso a Roma insieme al Segretario di Stato Usa Antony Blinken.

Nell’articolo dal titolo “Perché il Califfato li spaventa!” anche un accenno alla “conquista di Roma”. La diffusione della foto viene considerata un chiaro segnale ”minatorio” nei confronti del capo della Farnesina. Tra l’altro, l’articolo in questione è ricco di passaggi inquietanti: ”Proclameremo il califfo con pallottole e munizioni”, ”irromperemo nelle vostre sale conferenze”, ”Terrorizzare gli infedeli è un ordine divino”. Già nel luglio scorso Di Maio aveva ricevuto minacce sulla stessa rivista.