Il Nobel per la Pace 2022 è stato dato Ales Bialiatski e a due organizzazioni umanitarie, una russa e una ucraina. Ales Bialiatski è un attivista bielorusso noto per il suo lavoro con il Viasna Human Rights Centre of Belarus, mentre le due organizzazioni umanitarie sono il Russia’s Memorial e l’Ukraine’s Center for civil Liberties (Ccl). Il Comitato per il Nobel ha chiesto alla Bielorussiala liberazione del dissidente Ales Bialiatski, ha detto nella conferenza stampa di annuncio la presidente del Comitato, Berit Reiss-Andersen.