VITERBO – In occasione dell’edizione 2024 della Giornata mondiale senza tabacco, promossa dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e che si celebra, ogni anno, il 31 maggio, il Centro per la prevenzione e cura del tabagismo della Asl di Viterbo ha programmato tre incontri di sensibilizzazione sul fumo, rivolti ai cittadini assistiti della Tuscia e, in particolare, alla popolazione lavorativa.
Nello specifico, l’équipe del Centro, sarà presente martedì 28 maggio alla Cittadella della salute di Viterbo e giovedì 30 maggio alla Cittadella della salute di Civita Castellana e all’ospedale di Tarquinia con dei corner nei quali si potrà ricevere informazioni e materiale sul fumo e sui prodotti contenenti tabacco e/o nicotina. Contemporaneamente, sarà possibile effettuare dei test di valutazione della dipendenza e la misurazione del monossido.
“Gli obiettivi della giornata mondiale – spiega Fabio Dominici, responsabile del Centro per la prevenzione e cura del tabagismo della asl viterbese – sono molteplici: dall’acquisizione di competenze e abilità personali, per ridurre i fattori di rischio, che portano all’iniziazione al consumo di tabacco o dei suoi surrogati, alla sensibilizzazione della popolazione di tutte le età sui pericoli del fumo, aumentando la consapevolezza dei danni correlati all’uso del tabacco. E, ancora: dalla informazione da fornire ai fumatori circa i fattori biologici e comportamentali che regolano la dipendenza da fumo, fino alle azioni da mettere in campo di prevenzione delle patologie correlate, al fine ridurne le complicanze o le riacutizzazioni”.
Il Centro per la prevenzione e cura del tabagismo è composto da un team di medici e infermieri che offre un servizio specialistico (informazioni, consulenze e interventi medici, psicologici ed educativi) di supporto a tutti i fumatori che desiderano o devono smettere di fumare. Le attività sono inserite in un percorso di disassuefazione e consistono in un colloquio di valutazione, nella misurazione periodica del monossido di carbonio, nelle terapie farmacologiche, in un colloquio di monitoraggio e prevenzione delle ricadute e nelle prove della funzionalità respiratoria prima e dopo aver smesso di fumare.

Il Centro è presente presso le cittadelle della salute di Viterbo e di Civita Castellana e presso l’ospedale di Tarquinia.

Per ulteriori info, anche circa le modalità di accesso al servizio, è possibile consultare il portale aziendale www.asl.vt.it, all’indirizzo https://asl.vt.it/centro-di-prevenzione-e-cura-del-tabagismo