Le ferite croniche devono essere necessariamente medicate da un professionista in tempi ridotti.

Le principali tipologie di ferite croniche sono le lesioni da pressione, ulcere del piede diabetico, ulcere venose, arteriose e miste degli arti inferiori, che sono aree in cui il tessuto della cute, o quelli sottostanti, sono danneggiati.

All’interno delle strutture ospedaliere, sono tanti i pazienti affetti da questo tipodi lesioni e che necessitano di una terapia ad hoc.

Il trattamento ottimale per le lesioni acute comprende 3 specifiche fasi:

  • La rimozione della causa, attraverso il riposizionamento del paziente o l’utilizzo di ausili antidecubito;
  • L’utilizzo di una corretta medicazione;
  • Il trattamento di infezioni e altri elementi che possono interferire con il processo di guarigione.

 

Ma come trattare le lesioni croniche? Quali sono le nuove terapie innovative?

Granulox spray – L’innovazione nel trattamento delle lesioni croniche

Granulox è una medicazione che trasporta ossigeno per il trattamento di lesioni croniche, come ulcere del piede diabetico, ulcere venose, arteriose e miste degli arti inferiori. Viene utilizzato anche per la guarigione per seconda intenzione di lesioni chirurgiche e ulcere da pressione, oltre che per le lesioni infette e con distacco di materiale necrotico.

Questo prodotto viene nebulizzato sulla lesione e rilascia emoglobina ultra-pura. Si lega così con l’ossigeno presente nell’aria e si diffonde attraverso l’essudato della lesione, apportando maggiore ossigeno alla lesione stessa.

In questo modo, Granulox supporta la guarigione della ferita. L’innovativo formato spray, inoltre, rende l’applicazione ancora più semplice.

Granulox è un prodotto di Mölnlycke, una delle migliori aziende attive nella fornitura di prodotti e soluzioni mediche agli operatori sanitari. Mölnlycke mira a migliorare l’assistenza sanitaria in tutti i suoi aspetti (dall’ospedale fino al domicilio del paziente), garantendo un ottimo rapporto qualità prezzo.

Focus group sulle nuove medicazioni innovative

Nei mesi scorsi è stato condotto uno focus group, guidato da esperti del piede diabetico, con l’obiettivo di delineare i vantaggi dell’utilizzo dell’ossigenoterapia nella cura delle ferite croniche.

Durante il focus group è stato utilizzato il già citato Granulox spray di Mölnlycke per il trattamento delle ulcere del piede diabetico.

Il progetto è stato suddiviso nelle seguenti fasi:

  1. L’analisi della letteratura disponibile sull’ossigenoterapia topica per il trattamento delle ulcere del piede diabetico nell’applicazione di Granulox
  2. La prova del prodotto da parte di tutti i partecipanti per 7 settimane.
  3. Per concludere il progetto, tutti i casi clinici sono stati condivisi e riassunti in un report finale che ha l’obiettivo di includere o escludere dell’ossigenoterapia all’interno di un potenziale protocollo per il trattamento delle ulcere del piede diabetico.

Focus Group Granulox – I risultati

Durante il focus group è stato riscontrato che l’utilizzo dell’ossigenoterapia permette una regressione maggiore delle ulcere e una buona qualità dei tessuti dalla terza settimana in poi.

Nel dettaglio:

  • Il sollievo dal dolore e la capacità di sbrigliamento potrebbero essere percepiti sin dalla prima settimana, mentre chi ha utilizzato il prodotto per dei periodi più prolungati (in particolar modo oltre le tre settimane) ha registrato una regressione delle ulcere in maniera maggiore.
  • Il prodotto è stato ritenuto di semplice e veloce applicazione, di conseguenza somministrabile dai pazienti a domicilio.
  • Granulox mostra un’accelerazione del processo di guarigione, in particolar modo sulle lesioni che in precedenza sono risultate di difficile gestione.

Bibliografia

  1. Hunt SD, Elg F. Hemoglobin spray as adjunct therapy in complex wounds: Meta-analysis versus standard care alone in pooled data by wound type across three retrospective cohort controlled evaluations. SAGE Open Medicine, 2018; 6:1-9.
  2. Hunt SD, Elg F. Clinical effectiveness of hemoglobin spray (Granulox) as adjunctive therapy in the treatment of chronic diabetic foot ulcers. November 2016.
  3. Dissemont J, Kröger K, Storck M, Risse A, Engels P. Topical oxygen wound therapies for chronic wounds: a review. Journal of Wound Care, 2015, Feb, 24(2);53-63.
  4. Hunt S, Elg F, Percival S. Assessment of clinical effectiveness of haemoglobin spray as adjunctive therapy in the treatment of sloughy wounds. Journal Wound Care. 2018 Apr; 27(4): 210-219