Sì alla terza dose di vaccino Covid in Gran Bretagna dopo soli tre mesi dalla seconda, inclusa la fascia d’età che va dai 18 ai 39 anni, per contrastare la variante Omicron. Lo ha annunciato il Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione (JCVI).

Le persone di età pari o superiore a 40 anni possono già beneficiare in Gran Bretagna di una dose di richiamo detta ‘booster’. Come ulteriore indicazione, ai giovani di età compresa tra i 12 e 15 anni dovrebbe essere offerta una seconda dose del vaccino Pfizer/BioNTech, non prima di 12 settimane dopo la prima somministrazione. Mentre per i soggetti gravemente immunodepressi viene indicata una dose di richiamo non prima di tre mesi dopo aver completato il loro ciclo primario di tre dosi.