A causa della pandemia, i saldi invernali muoveranno 1 miliardo in meno rispetto lo scorso anno. E’ la stima dell’Ufficio Studi Confcommercio che parla di 4 miliardi contro i 5 del 2020. Le prime regioni a dare al via oggi ai saldi sono la Valle D’Aosta, la Basilicata e il Molise. Il 7 gennaio sarà la volta della Lombardia, del Piemonte e della Sicilia, mentre nel Lazio si dovrà attendere il 12 gennaio. In Liguria, in Emilia Romagna, in Toscana, e in Veneto i saldi arriveranno a fine mese.  Infine, per comprare in saldo nei comuni turistici della Provincia Autonoma di Bolzano, bisognerà attendere il 13 febbraio. La durata sarà variabile: si va dalle 4 settimane della Toscana, fino ai 2 mesi di diverse regioni.