Un tragico incidente ha scosso la periferia nord di Roma nel primissimo pomeriggio di oggi. Un autobus della Roma Tpl ha perso il controllo in via Cesare Castiglioni, vicino alla stazione ferroviaria di Monte Mario, schiantandosi prima contro un altro bus parcheggiato e poi contro un terzo mezzo pubblico in movimento. Il bilancio è di nove persone ferite, tra cui una bambina di soli 2 mesi con la giovane madre, e un senso diffuso di paura.

Secondo le prime ricostruzioni dei vigili, l’autista del bus 998 della Roma Tpl, uscendo dal capolinea, ha perso il controllo del veicolo colpendo prima un altro bus Tpl in sosta e una macchina, per poi centrare un autobus dell’Atac che stava transitando. L’impatto è stato violento, con vetri in frantumi e danni anche a veicoli e strutture circostanti.

Tra i nove feriti, fortunatamente nessuno versa in pericolo di vita. Quattro persone, tra cui una donna di 31 anni con la figlia di 2 mesi, sono in condizioni più gravi e sono state trasportate in ospedale in codice rosso. Gli altri cinque feriti sono stati ricoverati in vari ospedali in condizioni meno gravi.

Al momento, la Polizia Locale di Roma Capitale sta conducendo gli accertamenti per comprendere le cause dell’incidente. Si ipotizza un guasto tecnico al veicolo, considerando la descrizione degli eventi da parte di vari testimoni.

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha espresso la sua vicinanza ai feriti e alle persone coinvolte, mentre la presidente della commissione capitolina Pari Opportunità, Michela Cicculli, ha mostrato solidarietà particolare alla neomamma e alla sua bambina, auspicando una rapida chiarificazione delle dinamiche dell’incidente e il recupero veloce di tutti i feriti.