E’ accusato di omicidio stradale, ai domiciliari

Pietro Genovese, il ragazzo di 20 anni alla guida dell’auto che ha travolto e ucciso a Roma le due sedicenni la notte tra sabato e domenica, è stato arrestato per omicidio stradale. Il ragazzo, figlio del regista Paolo, è ai domiciliari.

I funerali di Gaia e Camilla saranno celebrati domani mattina nella parrocchia del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore, nel quartiere Fleming, dove abitavano.