Catherine, Duchess of Cambridge, patron of the National Portrait Gallery, seen attending the 2012: Aiming High exhibition.

Pictured: Catherine, Duchess of Cambridge

Ref: SPL418783 190712
Picture by: Mirrorpix / Splash News

Splash News and Pictures
Los Angeles: 310-821-2666
New York: 212-619-2666
London: 870-934-2666
photodesk@splashnews.com

Sei mesi dopo la sua ultima apparizione pubblica e due mesi dopo aver rivelato di lottare contro il cancro, la principessa Kate Middleton sembra ancora lontana dal ritorno alla normalità. Il palazzo di Kensington ha rilasciato una dichiarazione che, pur non essendo pessimista, non lascia intravedere uno spiraglio di luce certa sulla sua salute.

Il Royal Foundation Centre for Early Childhood ha annunciato che Kate continua a seguire le sue attività da casa, ma un portavoce della residenza ufficiale dei Galles ha chiarito che non si prevede il suo ritorno al lavoro finché il suo team medico non darà il via libera. Non sono stati forniti aggiornamenti sulle cure che sta ricevendo, sebbene sia stata sottoposta a chemioterapia “preventiva” a partire da febbraio.

Anche se è in grado di seguire i progetti di beneficenza da casa, non ci sono indicazioni sui tempi del suo ritorno agli impegni pubblici. La prudenza nella comunicazione è giustificata dalla natura della malattia e dalla volontà di evitare equivoci dopo i passi falsi nella comunicazione dei mesi scorsi. Resta quindi una sensazione di incertezza riguardo al suo delicato percorso di guarigione, che sembra non permetterle ancora di pianificare un ritorno graduale alla vita pubblica come ha fatto il principe Carlo, che ha annunciato il suo primo viaggio all’estero post-cancro per il prossimo giugno.