Le sirene d’allarme antiaereo sono state attivate nella capitale Kiev e in tre regioni dell’Ucraina centrale nelle prime ore di oggi. L’allarme è scattato nell’oblast di Kiev e in quelli di Kirovograd e Cherkasy.

I cittadini sono stati invitati dalle autorità a rimanere nei rifugi. Inoltre, le  forze russe hanno lanciato la notte scorsa cinque droni kamikaze di fabbricazione iraniana sulla città di Kiev ed i sistemi di difesa aerea ucraini hanno abbattuto tutti i bersagli. Uno dei carichi di munizioni dei droni colpiti ha danneggiato un edificio amministrativo nel quartiere Holosiivskyi della capitale e alcune finestre di un edificio adiacente. Non ci sono notizie su eventuali feriti o vittime.