Secondo una stima ufficiale delle Nazioni Unite, la popolazione mondiale ha superato gli 8 miliardi di abitanti. Si tratta di un passo che definisce “una importante pietra miliare nello sviluppo umano” e un monito, nel pieno della COP27 , della “nostra responsabilità condivisa di prenderci cura del nostro pianeta”.

Per l’Onu, “questa crescita senza precedenti (nel 1950 si contavano 2,5 miliardi di abitanti) è il risultato di un graduale aumento della durata della vita grazie ai progressi della sanità pubblica, dell’alimentazione, dell’igiene e della medicina”. Ma tutto ciò pone a delle sfide importanti i paesi più poveri.