Il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, a margine del vertice ministeriale degli Esteri del G20 in corso a Bali, in Indonesia, ha riferito che la Russia è pronta a colloqui con i ministri degli Esteri turco e ucraino sulla questione del grano ucraino.

Intanto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è detto convinto che la bandiera del Paese tornerà a sventolare nella Crimea occupata dai russi, così come ora sventola sull’Isola dei Serpenti. Lo ha detto in un video pubblicato su Instagram: “Coloro che sono condannati a strisciare non toglieranno nemmeno l’Isola dei Serpenti a coloro che sono destinati a volare. Ecco perché la bandiera blu e gialla è tornata sull’isola, e un giorno sarà sicuramente sulla penisola, così come in tutte le nostre città e villaggi occupati, mentre il nostro inno nazionale sarà suonato in ognuna di esse”.