ROMA — A seguito delle indicazioni della Commissione Regionale per il diabete, l’Assessorato della Salute della Regione Siciliana ha deciso di ampliare l’accesso gratuito ai sistemi innovativi di automonitoraggio della glicemia. Per la prima volta in Italia e in Europa, ora anche i pazienti con diabete Tipo 2 in trattamento insulinico non intensivo potranno accedere gratuitamente alla nuova tecnologia Flash di monitoraggio del glucosio con sensori FreeStyle Libre di Abbott.

Secondo la prof.ssa Carla Giordano, Consigliere regionale della Società Italiana di Endocrinologia: “La Sicilia ha deciso di ampliare le indicazioni dei sistemi di monitoraggio del glucosio con sensori in quanto aiutano in modo molto più affidabile il medico e i pazienti a interpretare meglio l’andamento delle glicemie con un impatto positivo sugli esiti clinici, gli eventi acuti e le ospedalizzazioni.”

Come conferma il dott. Vincenzo Provenzano, Presidente della Società Italiana Metabolismo, Diabete, Obesità: “Un incremento nel monitoraggio glicemico permetterebbe un’importante riduzione delle comorbilità e delle ospedalizzazioni. Questo suggerisce una volta di più come le persone con diabete dovrebbero beneficiare dell’accesso a una tecnologia di monitoraggio del glucosio con sensori come FreeStyle Libre, notoriamente associata a una riduzione delle ospedalizzazioni e a un miglior controllo glicemico.”

La Regione Siciliana ha esteso le indicazioni dei sistemi Flash di monitoraggio del glucosio con sensori oltre che ai pazienti con diabete Tipo 2 in trattamento insulinico non intensivo, da solo o in associazione con farmaci non insulinici orali o iniettivi, anche ai pazienti con storia di ipoglicemia severa, donne con diabete in gravidanza e soggetti con patologie che determinano ipoglicemie clinicamente significative.

“Nel paziente con diabete, la sfida che i medici dovranno sempre di più sostenere sarà non solo quella di saper affrontare tale patologia dal punto di vista diagnostico e terapeutico, ma di saperne prevenire le complicanze” dichiara il dott. Cristiano Crisafulli, Vicepresidente dell’Associazione Medici Diabetologi Sicilia “Oggi abbiamo tutta una serie di novità che stanno portando certamente ad una gestione ancora più semplice del paziente diabetico, basti pensare ai nuovi dispositivi con sensori che consentono il monitoraggio continuo della glicemia.”

L’incidenza del diabete in Sicilia è praticamente raddoppiata negli ultimi vent’anni. “Oggi in Sicilia circa il 7% della popolazione e una persona su quattro sopra i 65 anni ha il diabete” afferma la dott.ssa Felicia Maria Pantò, Presidente della Società Italiana di Diabetologia Sicilia “Una vera e propria epidemia silenziosa e in costante crescita, con costi assistenziali che sono arrivati al 10% dell’intera spesa sanitaria pubblica e che rischiano di diventare insostenibili”.

Il sistema FreeStyle Libre di Abbott è molto di più di un semplice misuratore della glicemia. Con questa tecnologia, infatti, è possibile leggere in modo intuitivo i livelli di glucosio grazie ad un piccolo sensore che si applica facilmente sulla parte posteriore del braccio. La lettura dei dati può avvenire semplicemente avvicinando il proprio cellulare al sensore eliminando così la necessità di dover pungere il dito. Il sistema inoltre offre allarmi personalizzabili e opzionali che avvertono quando i valori sono troppo bassi o troppo alti. Con questa tecnologia le persone con diabete acquisiscono maggiore consapevolezza e, avendo un miglior controllo dei loro livelli glicemici, possono gestire meglio la malattia.