ROMA – “Oggi ho ricevuto una notizia positiva dalla direzione strategica dell’azienda ospedaliera San Camillo di Roma, Silvia, la donna accoltellata dal marito, ha parametri stabili ed in lieve miglioramento ed è stata tolta la dialisi con la ripresa delle attività funzionali. La prognosi rimane riservata dicono dalla direzione strategica. Facciamo tutti il tifo per Silvia, sperando che presto possa riprendere la piena funzionalità. Un ringraziamento va a tutte le equipe del San Camillo impegnate e che stanno continuamente monitorando l’evoluzione della situazione clinica”. Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.