venerdì, 26 Novembre 2021
Home Dall'interno Latina, Coletta punta a una giunta di tecnici e politici

Latina, Coletta punta a una giunta di tecnici e politici

84
0
Damiano Coletta

Il nuovo sindaco le prova tutte. Damiano Coletta punta ad una giunta composta da esterni ma anche da politici, alcuni in continuità con la passata amministrazione.Lo ha concordato in un incontro con tre delle quattro forze del centrodestra presenti in Consiglio comunale: Lega, Fratelli d’Italia e Latina nel Cuore. Forza Italia incontrerà autonomamente Coletta.
Alla riunione, oltre al sindaco (accompagnato dal capo di gabinetto Vincenzo Abbruzzino e dallo staff comunicazione) c’erano Giovanna Miele, Vincenzo Valletta e Gianfranco Rufa per la Lega; Nicola Calandrini e Gianluca Di Cocco per Fratelli d’Italia; Vincenzo Zaccheo e Agostino Marcheselli per Latina nel Cuore; Giuseppe Di Sangiuliano per l’Udc.
Il sindaco ha confermato le aperture e dato queste nuove indicazioni sulla giunta a cui sta lavorando. Il centrodestra, da parte sua, ha indicato alcuni punti di natura programmatica considerati imprescindibili. Si va dall’urbanistica, con la ripresa dei ppe e il rilancio dell’ufficio condono fino al personale, per il quale vengono chiesti concorsi pubblici al fine di potenziare la dotazione organica. E poi la Marina, con destagionalizzazione e interventi per migliorare anche qui l’urbanistica. Ribadite anche le richieste sul centro da trasformare in cittadella universitaria. Oggi al sindaco arriverà nero su bianco il documento programmatico redatto dal centrodestra. «In ogni caso – fanno sapere dal centrodestra – non ci sarà alcun accordo di consiliatura».
Il centrodestra presenterà ora a Coletta  il documento definitivo con le integrazioni proposte da tutti i partiti, Forza Italia compresa.