ROMA – “La notizia per cui, a mercati europei chiusi, la prestigiosa agenzia indipendente Moody’s ha migliorato il rating della regione Lazio da Ba1 a Baa3 rappresenta un punto di snodo straordinario nella storia recente della nostra regione. Per questo ci sentiamo di ringraziare profondamente per tutto il lavoro svolto l’intera giunta del Presidente Francesco Rocca a partire proprio dall’assessore al bilancio Giancarlo Righini unitamente al Consiglio regionale che ha supportato in questo anno l’azione di grande cambiamento portata avanti dall’Esecutivo. In 12 mesi di maggioranza di centrodestra in cui Fratelli d’Italia ha svolto un ruolo di motore dell’azione amministrativa, il giudizio sul grado di solidità è passato da pre-spazzatura “non-investiment/speculative” ad un livello “lower/medium” in grado di essere potenzialmente attrattivo per i mercati finanziari. La strada che proponevamo ai cittadini in campagna elettorale è stata tracciata e la “direzione futuro” di cui parlavamo inizia ad essere realtà.”

Così in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia Regione Lazio cons. Daniele Sabatini.