L’assessore alla sanità D’Amato, sia pure con ritardo, le sta provando tutte. E’ fortunato rispetto ai colleghi del Nord,  ha avuto il “preavviso” e ha potuto organizzarsi. Roma offre risorse quasi infinite, nel pubblico e nel privato. Ci sono alcuni manager che interpretano correttamente le indicazioni, altri che zoppicano. Non è una situazione facile. E si vede la capacità di scelte autonome e di leadership dei migliori. Quando tutto sarà finito e si tireranno le somme è auspicabile che qualcuno faccia i conti e dispensi premi e punizioni

.De Angelis – Numero Unico Emergenza – Voto  10

Vale la pena di insistere, il 112 è una delle armi migliori che la Regione ha in questo frangente. Il servizio funziona e fa efficacemente da diga

Santonocito – Asl Roma 5 –            voto  6

Situazione confusa e complicata,  il Dg continua a cercare di prendere le redini dell’emergenza ma non ci riesce fino in fondo

Panella –  Policlinico Umberto I –  voto 4

Siamo al punto di non ritorno, è il caos. Ma nessuno riesce a metterci mano

Frittelli –  Policlinico Tor Vergata –  voto 6

Adesso  ospita il Covind-3, ottanta posti per l’emergenza. Rassicurante

Mostarda – Asl Roma 6 –  voto  7

Il NOC, Nuovo Ospedale dei Castelli, gioca un ruolo fondamentale. Coronavirus imperversa sul territorio. Tengono duro

Casati-  Asl Latina  – voto 5

Il Pontino fa storia a sé, e se oggi è nei guai (vedi Fondi) qualche problema di gestione del territorio c’è. I conti si faranno a emergenza finita

Quintavalle – Asl Roma 4 –   – voto 7

Assediati. Il caso Manziana preoccupa, si fatica a trovare medici e personale sanitario. Ma la risposta alla emergenza è precisa e autorevole

Ripa di Meana – Ifo – voto 4

Il mega ospedale oncologico è defilato, ha messo le sue risorse a disposizione per l’emergenza ma gioca di rimessa. Privo di personalità

D’Innocenzo – Asl Rieti –voto  6
Danni limitati, per ora. Il Reatino ha attivato i suoi posti di terapia intensiva e aspetta

Donetti –Asl Viterbo – voto 7

Viterbese sotto schiaffo, i vertici della Asl sono in trincea. Per quel che si può dire la situazione è sotto controllo.

Talese – Asl Roma 1 – Voto 6

Reazione ordinata. Il territorio di competenza è talmente vasto da rendere difficile una azione omogenea e capillare.

Lorusso  – Asl Frosinone – Voto 7

Situazione pesantissima sul territorio, difficile da gestire. Alla Asl hanno i capelli dritti ma non perdono la calma

D’Alba – San Camillo –  voto 6

Arrivano i rinforzi, i medici sono con i nervi tesi, chi si è inventato l’affaire Forlanini? Azioni di disturbo che non aiutano in questa delicata situazione.

De Grassi – Asl Roma  2 – voto 6

Un sacco di positivi, la Asl risponde con ordine. Ma negli ultimi giorni è apparsa poco tonica

 Corradi – Ares 118 – Voto 6–

Il sistema funziona, nonostante il Coronavirus abbia colpito anche in casa

Branca  – Spallanzani – voto 6

Arrivano anche i soldi, l’Irccs di via Portuense è sommerso dalle donazioni. I malati aumentano, ma sono stati arruolati medici e infermieri in soccorso. Basterà?

Annichiarico – S.Giovanni Addolorata –  voto 7

Tenace, un diesel, dicono. Ospedale sotto controllo, poco da segnalare