“Con grande soddisfazione salutiamo l’approvazione da parte della Giunta regionale del Piano di Riparto delle risorse per l’esercizio 2023, con lo stanziamento di 2 milioni in favore della legge sull’Etruria Meridionale che interessa 22 Comuni della Provincia di Roma e Viterbo. Un’area molto vasta, accomunata da identici aspetti dal punto di vista culturale, ambientale e da quello delle tradizioni. Gli interventi riguarderanno il potenziamento delle infrastrutture viarie e di collegamento, la salvaguardia dei beni culturali ed archeologici, la tutela ambientale e paesaggistica dell’intero comprensorio, che avrà come snodi turistici principali l’aeroporto internazionale di Fiumicino e il Porto di Civitavecchia, con annessi i comuni dell’entroterra intorno al Lago di Bracciano, i Monti della Tolfa e il litorale laziale.

Ringrazio il vicepresidente della Giunta regionale e assessore Roberta Angelilli per aver mantenuto l’impegno assunto in audizione presso la VIII Commissione Sviluppo economico, stanziando una cifra importante e significativa per sostenere la legge. Si tratta di un importante valore aggiunto per l’intero territorio del Lazio. Il Consiglio regionale lavorerà in stretta collaborazione con l’assessore Angelilli per rendere operativi gli interventi, anche attraverso costruttive sinergie fra attori pubblici e privati e altri soggetti finanziatori, valutando nel contempo anche la possibilità di allargare il perimetro territoriale, offrendo ad altri Comuni l’opportunità di entrare a far parte del sistema”.

Così il capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio della Regione Lazio Daniele Sabatini.