MONTEFIASCONE ( Viterbo) – Da oggi, presso la struttura sanitaria di Montefiascone, sono in esposizione i lavori della mostra itinerante “Lo sguardo giovane sulla prevenzione” realizzata dai ragazzi del Liceo artistico di Viterbo IISS Orioli, al termine di un corso sul tema della prevenzione del tumore al seno, organizzato dall’associazione Aman e dalla Chirurgia senologica di Belcolle.

L’esposizione è stata inaugurata questa mattina alla presenza del sindaco di Montefiascone, Giulia De Santis, del direttore dell’unità operativa Direzione polo ospedaliero della Asl di Viterbo, Massimo Volpe, della presidente dell’associazione Aman, Maria Neve, e del direttore dell’unità operativa Diagnostica e Screening senologico, Emiliana Pannega.

L’allestimento è stato curato dai professionisti che operano nella struttura falisca, i quali hanno scelto, insieme ai volontari Aman, i luoghi e il percorso espositivo della mostra, andata in scena per la prima volta nel mese di maggio, presso il centro culturale di Valle Faul a Viterbo e poi ripresentata alla Cittadella della salute, sempre nella città dei papi, e all’ospedale Belcolle, in occasione della manifestazione Ottobre rosa, promossa dalla Regione Lazio.

“I lavori degli studenti dell’Orioli – ha commentato Massimo Volpe – sono un esempio concreto di come la creatività dei giovani possa essere un mezzo efficace per sensibilizzare i cittadini, anche portando l’arte in ambienti sanitari, rispetto al tema determinante della prevenzione. Per questo motivo invito tutti i cittadini assistiti che fanno riferimento al comprensorio di Montefiascone ad andare a visitare la mostra. Torneranno a casa sicuramente più arricchiti sotto il profilo artistico, ma anche nella consapevolezza che avranno acquisito sul bisogno di prendersi cura della loro salute e di quella dei loro cari”.