La Polizia di Stato di Milano, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia, sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare a carico di una decina di persone ritenute responsabili di associazione a delinquere di stampo mafioso, coercizione elettorale, traffico di droga, tentata estorsione, tentato omicidio e altri reati tutti aggravati dal metodo mafioso. L’attività dei poliziotti della Squadra Mobile ha fatto luce sulle dinamiche della Locale di ‘ndrangheta di Pioltello, feudo delle famiglie Maiolo-Manno, e sulle attività di una persone riferibile alla famiglia di Cosa Nostra dei Pietraperzia, collegata ai Rinzivillo.