Continua a crescere il bilancio dei morti per il maltempo negli Stati Uniti, che si attesta ad almeno 28 morti. A riportarlo il sito Nbc precisando che i decessi sono avvenuti in Oklahoma, Kentucky, Missouri, Tennessee, Wisconsin, Kansas, Nebraska, Ohio, New York, Colorado e Michigan.

Intanto solo oltre tremila i volti cancellati. Le società elettriche di molti Stati hanno fatto appello a risparmiare energia: con il freddo la domanda è infatti esplosa e il rischio è di non riuscire a soddisfarla. A New York la governatrice Kathy Hochul ha schierato la Guardia Nazionale nel nord stato vicino Buffalo, epicentro della tempesta invernale, per aiutare nei soccorsi di centinaia di persone bloccate nelle loro auto. Sfidando il divieto di guida, molti infatti si sono messi al volante per poi restare bloccati nel maltempo.