Continuano le ricerche dei dispersi sulla Marmolada. Nel corso di una ricognizione “vista udito” sul luogo del disastro sono stati ritrovati, seppur non in numero elevato, anche resti di escursionisti. Inoltre,  dovrebbero arrivare già domani mattina i primi risultati dal Ris di Parma, che dovrebbe ricondurre tutti i reperti sia organici che tecnici alle vittime. La fase successiva sarà invece comparare questi Dna con quelli prelevati ai parenti per dare un nome ai corpi ancora non identificati.

E’ stata ritrovata questa mattina anche dell’attrezzatura tecnica, verosimilmente riconducibile a persone date attualmente per disperse, dai soccorritori impegnati dall’alba di questa mattina nelle operazioni sui detriti del seracco crollato domenica. Si sta intervenendo anche con le unità cinofile. E’ atteso per il pomeriggio l’arrivo a Canazei, in Trentino, della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. In mattinata giungerà nell’abitato della val di Fassa anche il governatore del Veneto, Luca Zaia.