Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha detto in un messaggio a Papa Francesco in occasione del IX anniversario della solenne inaugurazione del Pontificato: “Nell’attuale situazione le Sue accorate invocazioni contro la guerra assumono la veste di un appello,  rivolto soprattutto a coloro che hanno in mano i destini di così tante vite umane, affinché si ritrovino le ragioni del dialogo e si ponga fine a una situazione gravissima e inaccettabile che mette a repentaglio la sicurezza e la stabilità globali”. Per il presidente la “sollecitudine” del Pontefice è  “un punto di riferimento per far prevalere le ragioni della pace”.