Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervenendo all’ottava edizione della Conferenza Rome Med – Mediterranean Dialogues, ha detto: “La gestione dei flussi migratori è una questione decisiva e globale che appare vano pensare possa eclissarsi. Diplomazie, organizzazioni nazionali e internazionali a cominciare dall’Ue sono chiamate a un impegno comune.

Sono in gioco la vita, il destino e la dignità di esseri umani. E’ una questione cruciale per la stabilità e la prosperità dell’Ue e del nostro vicinato meridionale”. Tutto ciò deve “spingerci a affrontare insieme” tali sfide, “in uno spirito di forte solidarietà”.