Informativa a regioni e medici dopo una segnalazione dell’Oms

E’ in circolazione un lotto contraffatto di un farmaco indicato per il trattamento dell’epatite C, Harvoni (Ledipasvir/sofosbuvir): a renderlo noto e’ il ministero della Salute in una comunicazione alle Regioni, ai medici, alle forze dell’Ordine e all’Istituto Superiore di Sanita’ per conoscenza, dove si riferisce che e’ stata l’Oms a segnalare il problema. Il lotto è stato identificato a maggio 2020 in Brasile e a novembre 2020 in Turchia.

“L’Oms – si legge – ha ricevuto informazioni recenti che riferiscono che le confezioni del lotto in questione siano ancora in circolazione, verosimilmente già fornite ai pazienti”.

L’azienda produttrice, Gilead, ha confermato di non aver prodotto il farmaco oggetto dell’allerta e che il numero del lotto e la data di scadenza non corrispondono ai lotti prodotti e registrati. (ANSA).