Molti i russi che stanno cercando di lasciare il Paese per evitare l’arruolamento forzato per la guerra in Ucraina. La Bbc indica lunghe code  di auto nella notte al confine tra Russia e Georgia con a bordo soprattutto uomini russi.

Ma il Cremlino minimizza, affermando che le notizie sulla fuga di uomini in età da coscrizione sono esagerate. Intanto un aumento del traffico si è registrato nella notte anche al confine con la Finlandia, che condivide un confine di 1.300 chilometri con la Russia, ma richiede un visto per l’ingresso. Filmati pubblicati fuori dalla Russia mostrano la polizia militare che ritira gli studenti dalle lezioni per la mobilitazione.