L’operazione d’urgenza subita da Morgan De Sanctis, dirigente della AS Roma, è andata bene. L’intervento si era reso necessario a seguito di un’emorragia addominale causata da fratture multiple alle costole dorsali, con la necessità dell’asportazione della milza.

Morgan De Sanctis ora è vigile e la sua condizione clinica seppur grave resta stabile.

Ancora non chiara la dinamica dell’incidente. Quello che è certo è che l’impatto è stato violento e il giovane dirigente non si sarebbe accorto di stare male e solo successivamente su consiglio di un amico, si sarebbe recato a Villa Stuart, da dove poi è stato trasferito al Policlinico Gemelli.

La polizia locale di Roma Capitale non ha saputo nulla fino a ieri mattina e non ha ancora individuato chi e come abbia rimosso la Hyundai Tucson incidentata e ripulito la strada. Una dinamica che potrebbe essere chiarita anche con l’analisi dei filmati delle telecamere di Via Cristoforo Colombo o tramite una dichiarazione di De Sanctis.