La triste notizia giunge da un amico della famiglia di Lina Wertmüller: la nota regista italiana se n’è andata serenamente vicino alla figlia e ai suoi cari. Aveva 93 anni. Era nata a Roma nel 1928 e ha abbandonato questo mondo proprio nella Capitale.

La donna è stata una protagonista indiscussa del teatro e del cinema italiano grazie a capolavori come “Mimì metallurgico ferito nell’onore” o “Film d’amore e d’anarchia”. Nel 2020 le era stato assegnato il premio Oscar alla carriera, consegnatole da Sofia Loren.