ROMA- “Oggi in Commissione Giubileo abbiamo fatto il punto con Aeroporti di Roma sullo stato di attuazione degli interventi giubilari relativi alla riqualificazione dello scalo di Fiumicino. Il soggetto attuatore ha confermato la realizzazione delle opere nei tempi previsti”.

Così in una nota Dario Nanni, consigliere comunale e Presidente della Commissione Giubileo.

Il responsabile sviluppo infrastrutture di ADR presente oggi in Commissione Giubileo, ha fornito i dettagli sugli interventi contenuti nel secondo DPCM e finalizzati al miglioramento dell’infrastruttura aeroportuale di Fiumicino che si prepara ad accogliere circa 185.000 passeggeri in vista del Giubileo 2025. Entro Dicembre 2024 sarà realizzata la pista ciclopedonale che servirà a connettere l’aeroporto alle ciclabili già esistenti e che sarà un importante strumento sia per i turisti che, in attesa dei transiti, avranno modo di visitare la vicina area archeologica, sia per gli addetti aeroportuali che quotidianamente devono raggiungere l’aeroporto da Fiumicino e Ostia. Il secondo intervento avrà ad oggetto la realizzazione di una nuova rotatoria all’interno della città di Fiumicino tra via Lago di Traiano e il nuovo Corridoio C5 che sarà finalizzata a ridurre la pericolosità dei flussi in transito e a fornire un’alternativa al territorio e allo scalo per chi deve raggiungere il litorale da e per la città Roma. Anche per questo intervento ADR ha dichiarato che non si verificheranno lungaggini nei tempi: i lavori verranno affidati ad una società controllata di costruzioni e ciò permetterà di ridurre ulteriormente i tempi di gara.

“Come ho ricordato in Commissione, da anni l’aeroporto di Fiumicino è considerato uno dei più efficienti di tutta Europa, un’eccellenza del nostro paese. Gli interventi presentati oggi – conclude Nanni – consentiranno, nei tempi previsti, un ulteriore miglioramento e potenziamento dello scalo che acquisterà un’importanza cruciale per l’arrivo dei numerosi pellegrini e turisti in vista dell’evento giubilare”.