La Nasa ha comunicato che slitterà al 2025 la missione per riportare l’uomo sulla Luna. L’agenzia spaziale statunitense ha spostato così in avanti la data del 2020 per la missione Artemis che era stata fissata dall’amministrazione Trump.

Tra le cause del ritardo la lunga controversia legale tra la Blue Origin di Jeff Bezos e la Space X di Elon Musk. Controversia al termine della quale è stato confermato il contratto con Space X che dovrà realizzare il modulo di allunaggio nell’ambito del progetto Starship.