È basato su 5 `P´ il piano della Regione Lazio per il rientro progressivo alla normalità delle attività produttive: prudenza, protezione, prevenzione, piccoli passi, progettualità. È quanto ha spiegato il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti nel corso di una videoconferenza stampa.

Le regole generali, ha aggiunto, sono quelle e sono note: “In tutti i luoghi aperti al pubblico al chiuso l’obbligo della mascherina – ha aggiunto – Negli incontri all’aperto, l’obbligo di mascherina anche con una sola persona. Distanziamento sociale di un metro sempre, in qualunque occasione. L’indicazione di lavare frequentemente le mani, l’igienizzazione almeno quotidiana di tutti i locali, la misurazione della temperatura per i lavoratori all’inizio dell’attività giornaliera lcune certezze – gli orari prolungati dei mezzi pubblici e dei supermarket, il take away dai locali, lo smart working – altre misure in via di definizione, come le nuove, future regole per bar e ristoranti e, attesissime, quelle sugli stabilimenti balneari, dove si propone il numero chiuso, e i parrucchieri”.