FOTO conferenza-stampa-Conte-633x360Il Governo: “Approvato decreto per dare 400mld liquidità a imprese”. “Enorme potenza di fuoco per assicurare liquidità alle imprese” esordisce Conte alla conferenza stampa di Palazzo Chigi seguita al Consiglio dei Ministri. La risposta economica e sociale del premier con il poderoso strumento finanziario d’intervento per tutelare i lavoratori e le persone vulnerabili. Ci auguriamo che questa Pasqua possa diventare una curva epidemica sotto controllo, se non discendente che ci consenta di programmare la fase successiva che ci proietti nella rinascita la nuova primavera e recuperare il terreno perduto.

I prestiti alle imprese verranno erogati «attraverso i canali finanziari tradizionali, con lo Stato che offrirà garanzia» per un approvvigionamento delle risorse per le aziende «celere, spedito, sicuro. Potenzieremo il fondo di garanzia per le Pmi» e si agirà «attraverso Sace, che resterà nel perimetro di Cassa deposito e prestiti. «Abbiamo potenziato lo strumento della Golden Power, potremo controllare operazioni societarie e le scalate ostili non solo nei settori tradizionali, ma in quelli assicurativo, creditizio, finanziario, acqua, salute, cybersicurezza».

Il Ministro del Mef Roberto Gualtieri ha precisato che gli interventi programmati per il sistema produttivo saranno senza limiti di fatturato e fino al 90% della richiesta e per ogni tipo d’impresa. L’unico vincolo è il divieto di erogare i dividendi per le aziende che richiederanno i prestiti garantiti dallo Stato.