La premier della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, ha annunciato le sue dimissioni. Ha spiegato al riguardo di non avere “più energia” per continuare a governare dopo cinque anni e mezzo di mandato e a nove mesi dalle elezioni legislative.

“Sono umana – ha detto  commossa – Noi diamo tutto quello che possiamo per tutto il tempo che possiamo e poi arriva il momento. E per me quel momento è arrivato. Non ho semplicemente più le energie per ulteriori quattro anni”. Ardern, che ha 42 anni, è stata eletta primo ministro in un governo di coalizione nel 2017, prima di guidare il partito laburista di centrosinistra verso una vittoria nelle elezioni successive, tre anni dopo. La premier ha detto che le dimissioni saranno effettive dal 7 febbraio.