Un nuovo alimento che potrà essere commercializzato in Ue dal 26 gennaio: si tratta delle larve del verme della farina minore (Alphitobus diaperinus) congelate, in pasta, essiccate e in polvere. Ciò è stato possibile per effetto di un regolamento proposto dalla Commissione europea e approvato dagli Stati membri, pubblicato il 5 gennaio scorso. Con le larve del verme della farina minore sono quatto gli insetti e i loro derivati ad aver ricevuto il via libera come nuovo alimento dall’Unione europea dopo le larve del verme della farina, le locuste e i grilli. La Commissione Ue ha autorizzato la società Ynsect NL B.V.