Oggi approda in Senato il ddl Green pass, dopo l’approvazione della scorsa settimana alla Camera e lo slittamento di 24 ore della discussione prevista per ieri in Aula. 103 sono gli emendamenti presentati sul ddl. La cabina di regia però ancora non è stata convocata così come il Consiglio dei ministri. La carta verde diventerà indispensabile per i dipendenti della pubblica amministrazione, con la previsione di estenderlo anche ai privati. Ieri sera il premier Draghi aveva detto a Bologna: “Le cose vanno fatte perché si devono fare, non per un risultato immediato”. A tal fine è necessario “dire molti no e pochi sì per evitare che tutto sia travolto dall’irresponsabilità”.