Un’eclissi totale di Luna, la seconda del 2022 nonché l’ultima per i prossimi tre anni. A differenza dell’eclissi avvenuta lo scorso 16 maggio, quella di oggi, 8 novembre, non sarà visibile dall’Italia, né dal resto d’Europa e dall’Africa, ma solo da Asia, Americhe, Australia e Nuova Zelanda. Per non perdere comunque lo spettacolo, che non si ripeterà fino al 2025, sarà possibile seguirlo online, anche sul Canale Scienza e Tecnica dell’ANSA, grazie alla diretta organizzata dal Virtual Telescope Project attraverso la sua rete di collaboratori in Australia e Americhe.