Due medaglie d’oro in 10 minuti per l’Italia. È leggenda Marcell Jacobs, il più veloce a Tokyo nei 100 che conquista l’oro con 9’8”’ e conferma il record europeo.’Italia dello sport sul tetto del mondo con la velocità e il salto in alto, due specialità appannaggio da sempre delle nazioni “forti”, Usa in testa. A Tokyo gli azzurri fanno sognare con Jacobs e Tamperi. Dunque Storico Marcell Jacobs. L’azzurro, che era diventato il primo italiano a qualificarsi per la finale dei 100 metri, ha vinto l’oro in 9.80. Eccezionale trionfo azzurro nel salto in alto. Gianmarco Tamberi ha vinto l’oro nel salto in alto ex aequo con il qatariota Mutaz Barshim. Sarà Italia-Francia nei quarti di finale del torneo olimpico di basket. Questo l’esito del sorteggio effettuato al termine dei gironi eliminatori. Gli altri quarti sono Slovenia-Germania, Spagna-Stati Uniti e Australia-Argentina.

Ginnastica, Andrade oro nel volteggio

La brasiliana Rebeca Andrade ha vinto la medaglia d’oro nel volteggio ai Giochi Olimpici di Tokyo. Argento per la statunitense Skinner, bronzo per la coreana Yeo.

Tennis, Zverev oro nel singolare maschile

Alexander Zverev ha vinto la medaglia d’oro nel singolare maschile di tennis ai Giochi di Tokyo. In finale il tedesco ha sconfitto nettamente (6-3 6-1) il russo Karen Khachanov, che deve accontentarsi dell’argento. Il bronzo era stato vinto ieri dallo spagnolo Pablo Carreno Busta.

Ginnastica, oro all’israeliano Dolgopyat nel corpo libero

L’israeliano Dolgopyat ha vinto la medaglia d’oro nel corpo libero ai Giochi Olimpici di Tokyo. Argento per il ginnasta spagnolo Zapata, bronzo al cinese Xiao.

Volley, Italia batte Venezuela

L’Italia ha battuto il Venezuele 3-0 nella quinta e ultima giornata della fase a gironi del torneo maschile di volley. Questi i parziali: 25-22, 25-15, 25-17. Con questo successo, il sestetto allenato da Gianlorenzo Blengini ha conquistato il secondo posto del girone A.

Tennis, doppio donne: oro alle ceche Krejcikova-Siniakova

Barbora Krejcikova e Katerina Siniakova hanno vinto la medaglia d’oro nel torneo di doppio femminile ai Giochi Olimpici di Tokyo. Le tenniste ceche hanno sconfitto 7-5 6-1 in finale le svizzere Bencic e Golubic. Bronzo alle brasiliane Pigossi-Stefani.

Golf, oro allo statunitense Schauffele. Crolla Migliozzi

L’americano Xander Schauffele ha vinto la medaglia d’oro nel torneo olimpico di golf a Tokyo chiudendo 18 colpi sotto il par. Medaglia d’argento per lo slovacco Rory Sabbatini con -17, mentre per il bronzo si disputerà uno spareggio tra sette golfisti che hanno chiuso a -15. Più indietro gli italiani: il migliore alla fine è Renato Paratore, 27° a -9, mentre Guido Migliozzi è crollato dall’11esima alla 32esima posizione con un ultimo giro da 72 colpi (+1) per il definitivo -8.

Scherma, Italia chiude quinta nel fioretto maschile

L’Italia chiude al quinto posto la gara del fioretto maschile a squadre ai Giochi olimpici di Tokyo. Gli azzurri non saliranno in pedana perché l’incontro è stata cancellato a causa di un problema fisico di un fiorettista tedesco.

Tuffi, oro Cina trampolino 3 metri

Oro e argento per la Cina dei tuffi nella finale olimpica del trampolino da tre metri. La gara è stata dominata da Tingmao Shi con 383.50 punti, secondo posto per la connazionale Wang con 348,75 punti, bronzo per l’americana Palmer con 343.75.

Tiro a segno, pistola 25 m: Chielli 11°dopo prima giornata

Tommaso Chielli occupa l’11esima posizione al termine della prima giornata di qualificazioni della gara di pistola da 25 metri. Ancora più indietro Riccardo Mazzetti, soltanto 18°. Domani la seconda giornata di qualificazioni e poi la finale.

Vela, medaglia sicura per Tita-Banti

Ruggero Tita e Caterina Banti guidano la classifica nel Nacra 17 di vela e sono medaglia sicura. Con un primo e due secondi posti nelle ultime tre regate prima della medal race, gli azzurri hanno aumentato il vantaggio sugli inseguitori in classifica generale: Tita-Banti ora guidano la classifica con 23 punti davanti ai britannici Gimson-Burnet (35 punti) e ai tedeschi Kohloff-Stuhlemmer (47 punti). I due azzurri anche se dovessero arrivare ultimi nella medal race chiuderebbero a quota 45 punti, comunque almeno al secondo posto, d’argento.

Vela, Laser Radial: oro all’australiano Wearn

L’australiano Matt Wearn ha vinto la medaglia d’oro nella vela, categoria Laser Radial. Argento al croato Stipanovic, bronzo al norvegese Tomasgaard.

Vela, Laser Radial donne: Zennaro chiude settima

La danese Anne-Marie Rindom ha vinto la medaglia d’oro nella vela, categoria Laser Radial. Argento alla svedese Olsson, bronzo all’olandese Bouwmeester. Squalificata in partenza nella medal race, Silvia Zennaro ha chiuso al 7° posto in classifica generale.

Atletica, Sara Fantini in finale nel martello

Sara Fantini, 23 anni, parmigiana, vola in finale nel lancio del martello con 71,68. “Sono felicissima, essere qui era già un sogno, questa è la ciliegina sulla torta”.

Nuoto, Dressel oro anche nei 50 stile libero

Lo statunitense Caeleb Dressel ha vinto anche i 50 stile con il record olimpico, 21″07. Argento al francese Florent Manaudou e bronzo al brasiliano Bruno Fratus. L’azzurro Lorenzo Zazzeri è settimo con 21″28.

 

Nuoto, la staffetta mista azzurra è di bronzo

L’Italia ha conquistato la medaglia di bronzo nella staffetta 4×100 mista maschile con Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso e Alessandro Miressi e il nuovo record italiano in 3’29″17. Oro agli Usa con il nuovo record del mondo (3’26″78) e argento alla Gran Bretagna che migliora il record europeo (3’27″51).

Scherma, gli azzurri del fioretto eliminati

Clamorosa sconfitta della squadra di fioretto maschile ai quarti di finale: il terzetto composto da Daniele Garozzo, Alessio Foconi e Giorgio Avola (che ha sostituito l’infortunato Andrea Cassarà) si è arreso 45-43 al Giappone.

Nuoto, Paltrinieri quarto sui 1500 sl

Gregorio Paltrinieri non ha ripetuto il miracolo e non è andato a medaglia nei 1500 stile libero: ha chiuso in quarta posizione. Oro allo statunitense Robert Finke, argento all’ucraino Mykhailo Romanciuk, e bronzo al tedesco Florian Weelbrock.

Nuoto, azzurre seste nella staffetta mista, Pellegrini saluta

Con gli ultimi cento metri di Federica Pellegrini alle Olimpiadi, la staffetta azzurra 4×100 mista femminile ha chiuso la finale di Tokyo al sesto posto. Le azzurre (Margherita Panziera, Martina Carraro, Elena Di Liddo e Federica Pellegrini) hanno coperto la distanza in 3’56″68. Oro all’Australia, argento agli Usa, bronzo al Canada.