Il Regno Unito ha triplicato i casi di Omicron. Nelle ultime 24 ore ne sono stati segnalati 10.059, rispetto ai 3.201 registrati ieri, portando il totale della nuova variante del Covid a 24.968.

Al 16 dicembre il numero dei decessi legati a Omicron è passato da uno a sette in Inghilterra, mentre i ricoveri sono passati da 65 a 85. A Londra, il sindaco Sadiq Khan ha messo in guardia da una “enorme ondata” della nuova variante.

Boris Johnson ha ricevuto dagli esperti una serie di opzioni nell’ambito di un cosiddetto Piano C per fronteggiare l’epidemia di Covid, che vanno da “una serie di restrizioni fino al lockdown”, secondo quanto riportato dal Financial Times. Ci sarebbe anche  l’ipotesi del divieto di incontri al chiuso tranne che per motivi di lavoro e la limitazione di servizi all’aperto per pub e ristoranti, per due settimane dopo Natale. Record di nuovi casi anche a New York: nelle ultime 24 ore sono stati 21.908, un nuovo record dall’inizio della pandemia. I morti sono stati 59, mentre i ricoveri sono saliti di 70 unità a quota 3.909.