This handout photo provided by the Vatican Press Office shows Pope Francis delivering his Angelus prayer from the Library of the Apostolic Palace, at the Vatican, 29 March 2020. ANSA/ VATICAN MEDIA +++ HO - NO SALES, EDITORIAL USE ONLY +++

Con un grande applauso, le decine di migliaia di fedeli presenti in Piazza San Pietro hanno accolto la proclamazione di Papa Francesco di canonizzazione dei dieci nuovi santi.

I nuovi canonizzati, sei uomini e quattro donne, sono cinque italiani, tre francesi, un indiano e un olandese. I cinque italiani sono tutti religiosi fondatori di ordini ecclesiastici: il bergamasco Luigi Maria Palazzolo, il napoletano Giustino Maria Russolillo (1891-1955), la piemontese Maria Francesca di Gesù Rubatto (1844-1904), la palermitana Maria di Gesù Santocanale (1852-1923) e la veneta Maria Domenica Mantovani (1862-1934). Gli altri sono tre francesi, un olandese e un indiano. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha guidato in Piazza San Pietro,  la delegazione ufficiale italiana. Per la Francia in piazza era presente il ministro dell’Interno Gerald Darmanin, accompagnato dalla consorte, quella dai Paesi Bassi dal ministro degli Esteri Wopke Hoekstra, quella dall’India dal ministro delle Minoranze Gingee K. S. Mathan, quella dall’Algeria, Paese dov’è vissuto a lungo e morto il francese Charles de Foucauld,  da Bouabdellah Ghoulamallah, presidente dell’Alto Consiglio Islamico.