Il Pontefice, Papa Francesco, farà ritorno in Puglia nel mese di giugno per partecipare al G7, con l’Italia alla presidenza per la prima volta nella storia. Questo G7 sarà particolarmente significativo poiché sarà aperto a tutti i Paesi e si concentrerà sul tema dell’Intelligenza Artificiale.

L’annuncio è stato fatto da Giorgia Meloni, la quale ha confermato che il Pontefice prenderà parte all’evento che si terrà a Borgo Egnazia, in Puglia, a metà giugno. Papa Francesco interverrà nella sessione dedicata all’Intelligenza Artificiale aperta anche ai Paesi non membri, nota come ‘Outreach’. Questo segna un momento storico poiché sarà la prima volta che un Pontefice parteciperà a un vertice del G7, al quale fanno parte, oltre all’Italia, Stati Uniti, Canada, Francia, Regno Unito, Germania e Giappone.

L’adesione del Papa a questo evento sottolinea l’importanza globale del tema dell’Intelligenza Artificiale e la necessità di coinvolgere una vasta gamma di attori, inclusi leader religiosi, nella discussione e nella ricerca di soluzioni. La sua partecipazione promette di portare una prospettiva unica e preziosa alla tavola dei negoziati, offrendo così un contributo significativo ai lavori del G7 in Puglia.