Secondo la prima proiezione diffusa a Bruxelles, la ‘maggioranza Ursula’ mantiene il controllo nel nuovo Parlamento europeo. Il Partito Popolare Europeo (Ppe) è il primo partito con 181 seggi, seguito dai Socialisti con 135 seggi e dai Liberali con 82 seggi. Insieme, queste formazioni raggiungono 398 seggi su 720, superando la maggioranza assoluta.

I Conservatori e Riformisti, che includono Fratelli d’Italia (FdI), ottengono 71 seggi, mentre il gruppo Identità e Democrazia (Id), a cui appartiene la Lega, ne conta 62. I Verdi conquistano 53 seggi e The Left 34.

Il terzo gruppo più numeroso è composto dai non iscritti e dai ‘altri’, essenzialmente nuovi partiti, che insieme totalizzano 102 seggi.